• uomo-massaggio

    Massaggi e Relax Prenditi cura del tuo corpo

  • massaggio-scrub

    Massaggi e Relax Prenditi cura del tuo corpo

  • massaggio-miele

    Massaggi e Relax Prenditi cura del tuo corpo

Pressoterapia: più leggera con centimetri in meno!

home-corpo

“La cellulite, da cui sono afflitte molte donne, anche giovanissime, non è soltanto un problema di natura estetica: è anche e soprattutto un problema medico, e come tale va trattato, analizzato e risolto.”

Marcello Cancellario, Formule e segreti dell’eterna giovinezza, 1991
 
 

Non andare in paranoia se non sei pronta per la prova costume! Ho la soluzione che fa per te!

Se cerchi un trattamento che:

-   sia anti cellulite e anti buccia d’arancia
-   un aiuto in caso di problematiche a carico del sistema venoso e linfatico
-   agisce sul drenaggio, favorendo il trasporto dei liquidi all’interno del corpo, rimuovendo le stasi linfatiche
-   se vuoi ridurre il gonfiore ed il dolore alle gambe
-   se vuoi ridurre la circonferenza della coscia
-   se vuoi facilitare il dimagrimento

Prova un ciclo di sedute con la nostra nuova Pressoterapia con Infrarossi associata ai Bendaggi alla Fosfatidicolina e Veleno d’Api.

Di che cosa si tratta ?

La Pressoterapia è un trattamento medico, ma soprattutto estetico, che migliora il funzionamento del sistema circolatorio e del sistema linfatico.

Migliorando il sistema circolatorio e del sistema linfatico  si aiuta il corpo nel maturale processo di eliminazione  di sostanze tossiche che circolano nell’organismo.

La Pressoterapia è dunque un trattamento per il linfodrenaggio con lo scopo di ridurre la ritenzione idrica e riattivare il microcircolo evitando il ristagno in alcune zone del corpo.

Come funziona?

Si viene “vestiti” con particolari gambali, bracciali e una fascia addominale, che hanno la caratteristica di essere pneumocompressivi. Questa “veste” si fonda e si sgonfia simulando un massaggio manuale con lo scopo di i liquidi interno del corpo, partendo dalla parte più distante dell’arto fino alla base con funzione di scarico.

Quanto dura?

35 minuti è il tempo necessario per ritrovare sollievo e per trattare il corpo  e trasportarlo in uno stato di totale relax.

 

Per rendere più efficace il trattamento e per aumentare i suoi effetti, noi di Estetica Papaya, abbiamo pensato di abbinare ad ogni seduta dei Bendaggi alla Fosfatidicodina e Veleno d’Api. Per un effetto dimagrante garantito.

Come funziona il trattamento?

-  prepariamo la pelle con un gel che pulisce, idrata apre i pori
-   applichiamo le bende le lasciamo in posa 35 min
-   al termine del trattamento, su pelle asciutta applichiamo un’emulsione specifica, e potrai constatare la promessa dei “centimetri in meno”

Ma non finisce qui :

TI DIAMO L’AUTOCURA PER PROSEGUIRE A CASA LA CURA CONTRO GLI INESTETISMI DELLA CELLULITE.

 

Prova perché ne rimarrai entusiasta .

Le nostre clienti che la stanno già facendo.

Chiamaci per fissare un check-up gratuito.

Il sistema linfatico: cos’è, cosa fare per aiutarlo.

nrm_1416493206-8e751e3da7f33d7c7d7811ea41640711-spazzolatura-anti-cellulite

Il sistema linfatico è una intricata rete di vasi e nodi presenti in tutto il corpo che comprende ghiandole, linfonodi, milza, tonsille, timo, capillari e canali linfatici. Il fluido linfatico proviene dai tessuti del corpo ed è costituito da acqua, cellule adipose, proteine e globuli bianchi. Inoltre contiene tutti i prodotti di scarto prodotte dalle nostre cellule insieme a batteri o virus. I linfonodi forniscono gli antigeni per purificare il fluido contenente appunto ogni tipo di tossine, dagli allergeni alle cellule tumorali. Questo fluido viene semplicemente chiamato linfa: c’è più linfa nel corpo di sangue, ma a differenza del sangue, non c’è pompa per la linfa. Questo fluido dovrà essere filtrato dalle scorie prima di essere restituito al resto del corpo. Di seguito spiego come fare e e perché è così importante per la nostra salute.

A differenza del sistema cardiaco, il sistema linfatico non ha una pompa centrale (cuore) per forzare il fluido a percorrere i vasi. Se la linfa non si muove dai piccoli linfonodi attraverso i loro condotti nei reni e fegato, si coagula e ristagna. I linfonodi così si infettano e si ha il cosiddetto “gonfiore delle ghiandole”.

I linfonodi non sono ghiandole, ma l’accumulo di liquidi linfatici contaminati porta a tutti i tipi di complicazioni di salute, alcuni gravi.

 PERCHE’ E’ COSI’ IMPORTANTE IL SISTEMA LINFATICO?

Muovere il fluido linfatico è particolarmente importante per le donne che indossano reggiseni e utilizzano deodoranti ascellari che contengono tossine come l’alluminio. Infatti stringere il corpo e porre le tossine sulla pelle fa sì che la linfa non scorra correttamente e che le tossine ristagnino andando a creare dei linfonodi infetti.

E’ risaputo che uno stile di vita sedentario favorisce cattive condizioni di salute. Starsene tutto il giorno seguti davanti al computer, alla televisione, stesi sul letto o fermi in macchina o nella metro danneggia non solo il nostro sistema polmonare, muscolare e circolatorio ma anche e soprattutto quello linfatico.

L’intero sistema linfatico lavora per permettere al nostro corpo di liberarsi da tossine e prodotti di scarto nati dai processi che hanno luogo nell’organismo stesso, dall’assunzione di medicinali, dalle sostanze inquinanti presenti nell’aria e nell’acqua, dai metalli pesanti oltre che dai residui di pesticidi e dagli additivi alimentari presenti nel cibo.

 Un sistema linfatico che non funzioni correttamente può provocare la comparsa di gonfiori ai piedi ed alle caviglie, cellulite, eccesso di peso, mal di testa, artrite, debolezza, intolleranze alimentari, mancanza di lucidità, sistema immunitario debole e disturbi dell’umore.

Coloro che sono afflitti da dolori, reumatismi, ritenzione idrica, infiammazioni, depositi di grasso, emicrania, borse sotto gli occhi, hanno un’elevata probabilità di avere un sistema linfatico stagnante.

COME MUOVERE LA LINFA?

  1.  Spazzola per i massaggi: Prima della doccia è possibile utilizzare una spazzola in setole naturali da passare sulla pelle asciutta con movimenti circolari, a partire dai piedi verso il torace e dalle dita delle mani verso il petto. E’ necessario compiere i massaggi nella stessa direzione in cui la linfa scorre, cioè verso il cuore.
  2. Fare attività fisica: le contrazioni e distensioni muscolari stimolano il flusso della linfa che quindi evita di ristagnare portando tutte le tossine negli organi addetti al loro smaltimento;
  3. Basic Bouncer o Rebounding: è un piccolo trampolino molleggiante per saltare diventato famoso proprio per la sua efficacia nel stimolare il flusso linfatico e quindi la depurazione del corpo: basta saltare per 10-15 minuti ogni giorno al chiuso o all’aperto e la forza di gravità stimolerà la linfa. Un esercizio analogo leggermente più impegnativo è saltare con la corda;
  4. Respira profondamente: Nel nostro corpo la linfa circola in quantità tre volte maggiori rispetto al sangue ma, mentre il sangue viene pompato dal cuore, nessun organo supporta il passaggio della linfa attraverso capillari e canali linfatici. Esso è però favorito dai movimenti muscolari e dalla respirazione. La respirazione profonda svolge una vera e propria azione di pompaggio della linfa per contribuire a trasportare le tossine verso il sangue e quindi verso il fegato. E’ per questo motivo che respirare profondamente ci aiuta a liberarci dalle tossine;
  5. Bere molta acqua: Se nel nostro corpo non c’è acqua sufficiente, i fluidi non possono scorrere in maniera corretta. Se volete, potete aiutare le vostre cellule ad assorbire meglio l’acqua, aggiungendo un po’ di succo di limone fresco come consiglia la dottoressa Michelle Schoffro Cook, esperta di medicina naturale tradizionale. Elimina bibite gassate, bevande energetiche e succhi di frutta confezionati, ricchi di zuccheri, coloranti e conservanti che concorrono ad appesantire il lavoro del sistema linfatico;
  6. Frutta e verdura in abbondanza: Insieme alla frutta, la verdura è importante per apportare al nostro organismo livelli adeguati di clorofilla, che contribuiscono a purificare il sangue e la linfa. Per questo motivo è importante inserire nei propri pasti verdure a foglia verde come gli cicora, rucola, verze e la lattuga. La frutta va mangiata in modo corretto per evitare fermentazioni,
  7. Tisane benefiche: Esistono alcune tisane a base di erbe che possono contribuire al miglioramento del funzionamento del sistema linfatico. Tra le erbe consigliate vi sono, ad esempio, l’echinacea, l’idraste e l’astragalus;
  8. Alternare docce calde e fredde: Durante la doccia è consigliabile alternare dei getti d’acqua calda e fredda per diversi minuti. Il calore dilata i vasi sanguigni ed il freddo ne provoca la contrazione. Si tratta di un suggerimento non indicato in caso di problemi di pressione o in gravidanza;
  9. Massaggio linfodrenante: Il massaggio linfodrenante è una particolare tipologia di massaggio che permette di migliorare il fluire della linfa nel corpo e di aiutarlo a liberarsi dalle tossine. Ogni tipo di massaggio deve essere effettuato in maniera delicata, poiché un eccessiva pressione non permette di stimolare il sistema linfatico, a differenza di ciò che potrebbe avvenire nel caso dei massaggi muscolari. Ovviamente non è una pratica che possiamo fare tutti i giorni, mentre la nostra linfa deve scorrere per poter essere in salute:

Ora che sai tutto questo… aiuta il tuo sistema linfatico!

Comincia con il punto 1, la spazzola di Tampico: è modo economico e semplice per per aiutare i linfonodi della pelle ad eliminare tossine e promuovere la produzione di vitamina D.Come si usa la spazzola ?Sempre a secco, non deve essere utilizzata con prodotti cosmetici, finita la spazzolatura si può fare la doccia , seguita se lo desideri dalla crema corpo preferita, aumenta le prestazioni dei prodotti specifici per la cellulite.

Dove si può trovare questa spazzola?

Naturalmente, da Estetica Papaya!

Ti Aspetto!

Silvia

Sboccia come un fiore a primavera!

Free Happy Woman Enjoying Nature. Beauty Girl Outdoor

Arriva l’estate! Le giornate si allungano, si fanno più calde, i fiori sbocciano e profumano l’aria.

E tu?

Ti senti pronta all’arrivo dell’estate?

Lo so, come ogni anno, magari porti con te il peso dell’inverno, delle lunghe sere o pranzi passati in tavola, del freddo e della poca voglia di far movimento. Si sa, è fisiologico, il nostro corpo rallenta il suo metabolismo durante i periodi invernali per poi risvegliarsi con la primavera.

Aprile è dunque il mese per cominciare ad agire!

Sboccia anche tu come un fiore!

Che fare con l’arrivo della primavera?

Una cosa solo: riattivare il metabolismo. Perdi peso, brucia l’adipe in eccesso, con una bevanda rinfrescante al gusto di arancia. Ti stiamo proponendo Snellplus!

Un integratore a base estratto di arancia rossa e guaranà, é la dose ideale di freschezza , vitalità e benefici dimagranti che ti servono.

 

Scientificamente parlando:

La buccia e la polpa di questi agrumi contengono una particolare miscela di nutrienti che stimolano la lipolisi, ovvero la combustione dei grassi corporei.

La miscela di polifenoli attivi, flavonoidi e antociani estratta dalle arance rosse e dolci stimola i processi che portano alla riduzione del tessuto adiposo: viene favorito il rilascio degli acidi grassi racchiusi nell’adiposità che, in questo modo, possono essere eliminati.

Preziosi componenti sono anche la naringenina, l’esperidina e la nanarirutina. Tutte le tre sostanze, essendo flavonoidi antiossidanti, hanno la capacità di spazzare via i radicali liberi e di spegnere le infiammazioni. La narigerina in particolare, stimola il corretto metabolismo dei carboidrati; l’esperina, che si trova soprattutto nella buccia, regolarizza i livelli di grassi nel sangue, colesterolo compreso.

Esistono diversi studi che attestano l’efficacia dimagrante dei principi presenti nelle arance. La miscela di poliennali attivi ricavata da questi agrumi è stata testata in uno studio che che ha preso in esame per 12 settimane 95 soggetti in sovrappeso. I partecipanti sono stati divisi in due gruppi: solo a uno è stata somministrata la miscela di estratti di arance. E proprio loro, alla fine dello studio, hanno riportato una più significativa riduzione del grasso concentrato sull’addome, fianchi e giro vita. iIn più hanno mostrato un calo dell’infiammazione dello stress ossidativi, fattori che contribuiscono a peggiorare l’accumulo di adipe.

Vieni a provarlo!

Abbinalo a uno dei nostri trattamenti corpo! Per un corpo tonico, snello e leggero!

Il tutto a soli 22€ a confezione, 40€ se ne acquisti 2!

Contatti & Prenotazioni
Telefono: +39 0445 446933
info@papayabeauty.it
Via Monte Verlaldo, 38
36073 Cornedo Vicentino (VI)

Copyright © 2012 by PAPAYA BEAUTY. P.IVA 02894510243

top